SEI IN > VIVERE MONZA > SPETTACOLI
articolo

Alla Reggia di Monza si festeggia Halloween con la famiglia Addams: Morticia, Gomez, Mercoledì e lo Zio Fester

6' di lettura
20

Tre giorni da vivere all’insegna dei brividi, della paura e del divertimento “spaventoso” in compagnia di Morticia, Gomez, lo Zio Fester, Pugsley, Mercoledì, Lurch il maggiordomo, il simpatico cugino Itt con la sua enorme capigliatura ma non solo: da martedì 31 ottobre a giovedì 2 novembre alla Villa Reale di Monza torna “The Addams Family”, format a base di spettacoli, performance, giocolerie, acrobazie, laboratori, balli, concerti e party, ideato da Saul Beretta, direttore artistico e creativo di Musicamorfosi.

Tre giorni di iniziative ed eventi speciali (che lo scorso anno hanno riscosso un enorme successo, tanto che, con oltre 15.000 visitatori, la Reggia è stato il sito museale più frequentato della Lombardia in quel periodo dell’anno) a misura di grandi e bambini, in compagnia non solo dei personaggi creati dal geniale Charles Addams a partire nel 1938, ma anche di attori, musicisti e danzatori che animeranno con le loro esibizioni e le loro performance stravaganti le stanze della Reggia.

Si comincia martedì 31 ottobre: a partire dalle ore 16, nella Sala degli Specchi si svolgeranno le prove aperte dell’Orchestra Canova, una delle migliori realtà musicali giovanili in circolazione, diretta da Enrico Saverio Pagano, alle prese con un programma “tenebroso” che verrà eseguito il giorno successivo. Sempre dalle 16.30 (per tre ore) la Sala del Trono, con piccoli set ogni mezz’ora, ospiterà “La Danza degli scheletri”, ovvero il laboratorio in cui lo Zio Fester (interpretato dall’attore Davide Scaccianoce) proietterà vecchi e spaventosi cartoni animati, musicati dal vivo da tre jazzisti di vaglia (Gabriele Boggio Ferraris al vibrafono, Massimiliano Milesi ai sassofoni e Alessandro Rossi alla batteria e alle percussioni).

Dalle 20 a mezzanotte nel Salone da Ballo andrà in scena il Gran Ballo degli Addams: una serata per tangueri con musica dal vivo e le esibizioni mozzafiato di straordinari danzatori. A partire dalle 21.30, inoltre, la Sala degli Specchi sarà la meravigliosa location del Wednesday Techno Party: mentre i grandi si divertono con il tango, Mercoledì, la figlia irriverente di Gomez e Morticia, festeggerà la notte di Halloween con un party a base di musica elettronica e techno, grazie alla Mefisto Brass, travolgente street band che utilizza soltanto strumenti a fiato e percussioni per suonare la techno.

Mercoledì 1 novembre la Reggia, o per meglio dire la residenza temporanea degli Addams, attende tutti a partire dalle ore 11. Il Salone delle Feste ospiterà una milonga “terrificante”, cioè una maratona di tango (fino alle 18.30) tra le opere d’arte della Biennale Giovani, con vista mozzafiato sul Belvedere della Reggia: in programma ogni ora un’esibizione tanguera in compagnia di Morticia (interpretata da Clelia Fumanelli), Gomez (Riccardo Cabrera) e Vampire, (personaggio inventato e interpretato dalla performer Jessika Santodomingo), cugina di Morticia, che trascorre le sue giornate dividendosi tra il tango, il palo della Pole Dance e il Lollipop. Non mancherà neppure il maggiordomo Lurch, cioè il musicista Hernàn Fassa, che suonerà il clavicembalo. Alle 16.30 ci sarà un nuovo appuntamento con la “La Danza degli scheletri” nella Sala del Trono, mentre alle 17.30 si svolgerà il “concerto da paura” dell’Orchestra Canova, che eseguirà musiche di Debussy ma anche l’inquietante colonna sonora di “Profondo Rosso”. Concluderà la seconda giornata, dalle 21.30 a mezzanotte, un altro Wednesday Techno Party, sempre nella Sala degli Specchi, in compagnia di Mercoledì e della zia Vampire.

Spettacoli e animazioni no-stop, con Vampire e un’altra maratona di tango, caratterizzeranno la giornata di giovedì 2 novembre a partire dalle ore 11. Dalle ore 16 alle 19 la Sala del Trono ospiterà, ancora una volta, “La Danza degli scheletri” e lo Zio Fester, alle prese con i suoi spaventosi cartoni vintage. Alle ore 19 la Sala degli Specchi ospiterà un altro, attesissimo “concerto da paura”, protagonisti il fenomenale violoncellista olandese Ernst Reijseger e il talentuoso violinista e compositore franco-italiano Mario Forte (che oltre al violino suonerà anche la viola d’amore): si tratta di un inedito e imperdibile incontro tra Reijseger, geniale esploratore di generi musicali e forme artistiche disparate (dalla classica all’improvvisazione libera, dal free jazz all’avanguardia fino alla collaborazione con il celebre regista Werner Herzog), e Mario Forte, spirito a lui affine. Insieme, questi due insaziabili musicisti esploreranno e sperimenteranno tutto, dal barocco al jazz, alla ricerca dell’assoluto.

Da segnalare, infine, altre tre imperdibili iniziative. Domenica 29 ottobre, dalle ore 10 alle 12, in occasione della ricorrenza di Halloween, il Gruppo FAI Giovani di Monza, in collaborazione con la Reggia di Monza, propone un’iniziativa culturale nei Giardini Reali: un percorso tra paura, mistero, leggende e aneddoti alla scoperta degli alberi monumentali che da secoli abitano i Giardini (prenotazione necessaria al link: https://faiprenotazioni.fondoambiente.it/evento/fai-halloween-con-noi-paura-e-mistero-tra-gli-alberi-monumentali-dei-giardini-reali-18226/).

Martedì 31 ottobre (dalle ore 16) e mercoledì 1 novembre (dalle ore 15) torneranno i brividi e le emozioni dei voli vincolati in mongolfiera, decorata a tema Halloween, per chi vorrà ammirare dall’alto la Villa e il parco di Monza (acquisti on line su reggiadimonza.it). Da ultimo, sabato 4 novembre, a partire dalle 10.30, la Reggia di Monza ospiterà una prova aperta del Requiem di Mozart, il capolavoro per eccellenza dell’arte funeraria. Un coro di 70 elementi guidati dal Maestro Michele Brescia, in vista del concerto dell’11 dicembre presso la Basilica di Sant’Eustorgio a Milano, regalerà ai visitatori otto ore di prove aperte in cui immergersi nella potenza sonora del canto corale. Questo progetto speciale è inserito nella nona stagione di “Segni di Bellezza”, in collaborazione con Milano Classica.

Gli eventi della tre giorni “The Addams Family”, resi possibili grazie al contributo tra gli altri di Fondazione Cariplo e Fondazione della Comunità di Monza e Brianza e alla collaborazione con Fondazione Gioventù Musicale d’Italia e Fondazione Scuola Civica di Musica e Danza di Desio, sono aperti a tutti (bambini, famiglie e adulti) e non è richiesta la prenotazione. Per partecipare occorre munirsi del biglietto d’ingresso alla Reggia di Monza (intero 10 euro; ridotto 8 euro per chi si presenta mascherato in tema; e altre tipologie di biglietto tutto on line: reggiadimonza.it).

Il programma nel dettaglio è consultabile on line: www.musicamorfosi.it e reggiadimonza.it





Questo è un articolo pubblicato il 27-10-2023 alle 10:27 sul giornale del 28 ottobre 2023 - 20 letture






qrcode