SEI IN > VIVERE MONZA > ATTUALITA'
lancio di agenzia

Sgomberata l’area dell’ex macello a Monza, allontanati 8 abusivi

2' di lettura
26

MONZA (ITALPRESS) – Nell’ambito di un’operazione congiunta della Questura e della Polizia Locale di Monza è stato effettuato un accesso nell’area dell’ex macello di via Procaccini, a seguito di alcune segnalazioni di cittadini, e sono stati sorpresi sette occupanti abusivi, tutti cittadini extracomunitari senza fissa dimora ed un cittadino italiano, nato a Torino, e residente a Cinisello Balsamo.

I cittadini extracomunitari individuati ed allontanati dall’area utilizzata come rifugio di fortuna sono risultati essere a seguito delle procedure di fotosegnalamento presso il Gabinetto Provinciale della Polizia Scientifica della Questura di Monza e della Brianza tutti irregolari sul territorio italiano, e sono stati identificati come: un cittadino marocchino 26enne, domiciliato in provincia di Lecco, con innumerevoli precedenti per spaccio di sostanza stupefacente e reati contro il patrimonio; un altro cittadino nato in Libia 30enne, con cittadinanza marocchina, senza fissa dimora, gravato da gravi reati tra cui più volte condannato e denunciato per rapina e spaccio di sostanze stupefacenti e con divieto di dimora in Lombardia, più volte violato e denunciato; un altro cittadino marocchino 22enne senza fissa dimora e gravato da numerosi precedenti per spaccio di sostanze stupefacenti, già collocato presso il CPR di Potenza e dimesso dallo stesso a luglio, in quanto ha richiesto asilo politico e non si è mai presentato in sede di audizione in Commissione; un altro cittadino marocchino 30enne anch’egli denunciato per spaccio di sostanze stupefacenti, senza fissa dimora, con precedenti per spaccio di sostanze stupefacenti; ed un altro cittadino marocchino appena 18enne, senza fissa dimora e gravato da gravi reati come rapina, furto aggravato e spaccio di sostanza stupefacente.

I cittadini extracomunitari sono stati accompagnati presso l’Ufficio Immigrazione e vista la loro presenza irregolare sul territorio italiano, nei loro confronti il Questore di Monza e della Brianza, Marco Odorisio ha adottato il provvedimento di allontanamento dal territorio italiano entro sette giorni.

Per quanto riguarda il cittadino italiano è stata attivata la Divisione Polizia Anticrimine della Questura di Monza e della Brianza per l’adozione della misura di prevenzione del Questore del foglio di via dal Comune di Monza.

Tali servizi continueranno anche nei prossimi giorni, fanno sapere dalla Questura.

foto ufficio stampa Polizia di Stato

(ITALPRESS).



Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 20-08-2023 alle 10:01 sul giornale del 21 agosto 2023 - 26 letture






qrcode